Iniziativa

Siracusa, firmato protocollo d’intesa tra Mdc e Rete centri antiviolenza

mdc
4 dic 2015 - 19:34

SIRACUSA -  Il Movimento difesa del cittadino di Siracusa ha sottoscritto un protocollo di intesa con la Rete Centri Antiviolenza di Raffaella Mauceri. Siracusa è la prima città italiana ad avviare questa iniziativa diventando, così, involontariamente, un modello per tutte e altre.

 “Ho ricevuto – afferma il presidente Mdc di Siracusa, Francesco Nocito – molti complimenti dai colleghi del nazionale e presto il nostro esempio sarà seguito dalle altre sezioni sparse in tutta Italia“.

Dal canto suo, il presidente della Rete, Raffaella Mauceri, giornalista-editrice, metterà a disposizione uno spazio sul suo quotidiano on-line “Il Corriere delle Donne” per rendere note le iniziative intraprese con Mdc e i risultati raggiunti. 

L’associazione nazionale Mdc nasce a Roma nel 1987 e a Siracusa nel 2012, è un’associazione di consumatori che si occupa della difesa dei diritti dei cittadini informandoli e mettendo a loro disposizione tutto un ventaglio di esperti. Un’associazione che sembrerebbe non avere nulla a che fare con la Rete antiviolenza. Invece, il presidente Francesco Nocito ha sottolineato come all’interno dello statuto siano presenti tra le finalità di Mdc anche “il corretto rapporto tra cittadini e giustizia“, “la tutela della salute delle persone e del rispetto dei diritti del malato e della sua famiglia” e “la valorizzazione della diversità di genere, con la promozione di una politica di piena valorizzazione e pari opportunità nel lavoro, nella vita politica, economica e culturale, di promozione sociale in tutti i suoi aspetti aggregativi, di socializzazione e di organizzazione”.

 

Commenti

commenti

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento