Migranti

Sindaco Orlando consegna Carta di Palermo a Giusi Nicolini

Leoluca Orlando e Giusi Nicolini
9 lug 2016 - 18:35

LAMPEDUSA – Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando è stato presente questa mattina a Lampedusa per partecipare al convegno “Comunicazione e Migranti. L’esempio di Lampedusa, terra di bellezza e crocevia dei popoli”consegnando la Carta di Palermo a Giusi Nicolini, sindaco dell’isola delle Pelagie, proprio per sottolineare il filo rosso che lega Palermo a Lampedusa, nel nome dei migranti.

“La Carta di Palermo – ha detto Orlando – rappresenta la conferma della vocazione multiculturale della nostra città, volta al confronto e al dialogo ed è allo stesso tempo un punto di arrivo e un punto di partenza, in un’epoca in cui c’è chi cerca di fomentare l’odio e scatenare uno scontro di civiltà”.

“È molto importante – ha aggiunto il primo cittadino – lavorare per favorire l’integrazione e l’accoglienza. I punti principali per raggiungere questo obiettivo sono l’abolizione del permesso di soggiorno e la radicale modifica della legge sulla cittadinanza, riconoscendo il diritto alla mobilità di tutti gli esseri umani”. 

“Come Palermo – ha concluso Orlando – Lampedusa in questi anni ha significato sebbene tra enormi difficoltà la dimostrazione più chiara e commovente di valori universali: solidarietà ed accoglienza”. 

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA