Codacons

“Sicilia nella morsa del gelo. Si risolva l’emergenza senzatetto”

assistenza barboni
19 gen 2016 - 18:16

CATANIA -La Sicilia è stretta nella morsa del gelo. Che il presidente della Regione e i sindaci intervengano per tutelare i soggetti a rischio”.

È Francesco Tanasi, segretario nazionale CODACONS, a chiedere a gran voce che le autorità si mobilitino per scongiurare il peggio in queste giornate di gelo siciliano.

L’inverno, si sa, è tra i peggiori nemici dei senzatetto. Ogni anno il freddo miete vittime per le strade e non solo; perché a perdere la vita a causa delle avverse condizioni meteorologiche non sono solo i barboni, ma anche anziani, invalidi, persone abbandonate a se stesse, che non hanno gli strumenti adatti per potersi proteggere dal freddo.

L’aiuto da parte delle istituzioni diventa a tal punto determinante per porre rimedio a questi pesanti disagi.

Tanasi, pertanto, si rivolge proprio al presidente della Regione e a tutti i sindaci promuovendo l’idea di istituire una task force di volontari, medici e assistenti sociali nelle città siciliane, che vadano per le strade offrendo assistenza gratuita e cure a tutti coloro che ne abbiano bisogno.

Per Tanasi, inoltre, risulta indispensabile un provvedimento che garantisca l’apertura di metropolitane, stazioni ferroviarie e punti di ritrovo in cui i più deboli e indifesi possano trovare riparo e calore anche durante la notte. 

Commenti

commenti

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento