Ricordo

La Sicilia a lutto, bandiere a mezz’asta e fiaccolata degli amici per Adele

Adele Puglisi
4 lug 2016 - 13:05

SICILIA - Bandiera a mezz’asta a Catania, come a Palermo e in molti Comuni siciliani, per ricordare Adele Puglisi, l’imprenditrice catanese morta nella strage terroristica di Dacca, in Bangladesh.

Lo ha deciso il sindaco Enzo Bianco che ha proclamato per oggi il lutto cittadino. E nel giorno dei funerali la citta’ di fermerà.

“Siamo vicini sia come amministratori sia come cittadini alla famiglia Puglisi ma anche a tutte le altre famiglie, italiane e non, coinvolte in questa nuova tragedia – ha detto Bianco – condannando con forza e decisione l’ennesimo episodio di cieca e violenta intolleranza religione”.

Ieri una rosa bianca e un biglietto con la scritta Adele sono stati posti sul portone dell’abitazione catanese di Adele Puglisi.

Un gesto simbolico, ma significativo, quello che qualcuno ha voluto compiere per ricordare la manager cinquantaquattrenne catanese molto nota in tutta la Sicilia orientale. E stasera alle 19,30 in piazza Ariosto a Catania una fiaccolata organizzata dagli amici della donna.

Bandiere a mezz’asta oggi anche a Palermo per Adele Puglisi. L’annuncio è stato dato da Leoluca Orlando, presidente dell’AnciSicilia, che ha invitato gli amministratori siciliani “a issare proprio le bandiere a mezz’asta nei palazzi comunali in segno di lutto”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA