Carabinieri

Sicilia, dispersi: proseguono le ricerche. A Letojanni avvistato un cadavere

rpl
28 nov 2016 - 18:13

MESSINA - Proseguono inesorabilmente la ricerca dei due uomini dispersi a Sciacca e Letojanni (ME).

A seguito di un maltempo devastante per la Sicilia, i Carabinieri di Sciacca continuano a spalare fango nel tentativo di trovare Vincenzo Bono, l’allevatore 60enne del quale è già stata trovata l’auto ed un maglione ma non ci sono ulteriori novità. Le azioni dei militari non cessano e, oltre ai Carabinieri e ai Vigili del Fuoco, sta operando anche il soccorso alpino. Nel dettaglio, le operazioni interessano la zona dove è stata trovata l’auto dell’allevatore Bono, ovvero l’area attorno all’alveo del torrente in località Muciare.

A Letojanni, invece, nessuna novità certa del 74enne Roberto Saccà, preso in pieno dal tremendo nubifragio che ha colpito la fascia jonica di Messina e provincia mentre si dirigeva a casa a bordo del suo scooter. Prima trovato morto, poi notizia prontamente smentita: insomma, nessuna novità o quasi, perché sono in corso le operazioni di recupero di un corpo avvistato nel pomeriggio al largo del mare antistante Isola Bella: forse potrebbe trattarsi del cadavere dell’anziano commerciante anche se non ci sono conferme in merito all’identità.

Le operazioni condotte dai Carabinieri, Vigili del Fuoco e alcuni volontari non terminano qui e, sul posto, sono presenti le forze dell’ordine coadiuvate dai Carabinieri di Taormina, con a comando il capitano Majello.

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA