Dati

Sicilia, 53mila posti di lavoro persi in 5 anni

Palazzo d'Orleans
16 set 2017 - 12:36

PALERMO - In un Paese in crisi, in cui diventa sempre più difficile trovare lavoro, con i giovani che fuggono all’estero, e con i più anziani disperati, i dati pubblicati dalla Regione Sicilia sul lavoro sono più che allarmanti.

Mentre sul piano nazionale il lavoro, secondo i l’Istat, è in crescita, con la disoccupazione ai minimi dal 2012, come twittato allegramente dal premier Gentiloni, in Sicilia la tendenza è inversa.

Il documento pubblicato sul sito della Regione Sicilia, infatti, parla chiarissimo, il lavoro in Sicilia è in calo; sarebbero 53mila i posti persi in 5 anni, dal 2012 al 2016, quelli, in altri termini, del governo Crocetta.

Dati alla mano, il settore con le maggiori perdite è quello delle costruzioni: dopo un 7,1% nel primo trimestre del 2016 si passa un -11,6% nel secondo trimestre e ad un -16,1% nel terzo.

In calo anche agricoltura, industria e commercio.

lavoro sicilia

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA