Choc

Si tuffa da 60 metri: gravissimo 20enne inglese

tuffo-mare
Foto: tuttosu.virgilio.it
28 nov 2016 - 10:30

TAORMINA - Si è tuffato da 60 metri di altezza, senza pensarci due volte, davanti agli occhi increduli dell’amico. 

Il 20enne inglese, P.S.K. le sue iniziali, ha deciso di movimentare la sua vacanza senza pensare alle conseguenze di questo gesto sconsiderato e, preso dalla foga e dall’adrenalina, si è buttato dal bordo di una piscina di un condominio a picco sul mare dell’Isola Bella. 

Una volta in acqua il ragazzo si è subito reso conto della gravità della situazione e non ha perso tempo, ha chiesto aiuto all’amico che preoccupatissimo ha chiamato i soccorsi, giunti sul posto d’urgenza.

A soccorrerlo sono arrivati immediatamente i medici del Sues 118 di Taormina e Letojanni, aiutati dagli elicotteri dei Vigili del Fuoco.

Il turista ha pagato caro questa bravata e ora è ricoverato al Policlinico di Messina in gravissime condizioni, probabilmente non solo per il fortissimo impatto con la superficie dell’acqua, ma anche per la temperatura del mare in questo freddo periodo dell’anno.

 

Clelia Mulà



© RIPRODUZIONE RISERVATA