Tragedia

Si taglia una vena scontrandosi con una vetrata: muore disabile a Licata

Ospedale Licata
16 mag 2017 - 11:39

LICATA - Si tratta di una tragedia domestica quella avvenuta nella serata di domenica a Licata, nell’agrigentino, dove un disabile di 55 anni ha perso la vita.

L’uomo, M.B., è morto dissanguato nella propria abitazione a causa di un profondo taglio, causato da uno scontro con una vetrata, che gli ha reciso la vena di un braccio.

Non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente anche se si pensa che la caduta sia stata causata da un errato movimento delle stampelle utilizzate dall’uomo per la sua difficoltà a camminare autonomamente.

I vicini, sentendo il frastuono dei vetri all’interno dell’abitazione del disabile, hanno tempestivamente allarmato sia il 118 che la polizia. Ma a niente sono serviti i soccorsi. L’uomo è deceduto pochissimo dopo essere arrivato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA