Cordoglio

Si è spenta dopo 20 giorni d’agonia mamma Angela: il dolore del figlio Pietro

Pietro e Salvatore Crisafulli con mamma Angela
28 nov 2016 - 16:54

CATANIA - “Ieri sera alle 23:35 dopo 20 giorni di straziante agonia, è morta per choc settico, la mia cara mamma Angela. Una donna molto coraggiosa dopo aver affrontato tante difficoltà nella sua vita, non meritava minimamente di soffrire ancora. Eppure il crudele destino del coma perseguita la mia famiglia. Lei resterà un simbolo per tutti noi da rispettare e onorare. Spero adesso incontrerai i tuoi figli Agatino, e Salvatore. Ciao GRANDE MAMMA, dopo le torture, adesso riposa in pace! Ti amo e ti amerò sempre”. 

Il post commovente di Pietro Crisafulli, figlio della signora Angela, mamma di Salvatore Crisafulli conosciuto come il “Terry Schiavo italiano” o l’”Anti-Welby”, si è spenta ieri, 27 novembre, a causa di uno choc settico. 

Un’agonia durata 20 giorni, all’ospedale Cannizzaro di Catania, dove “mamma Angela” (così era da tutti conosciuta), era ricoverata nel reparto di rianimazione. 

Una vita vissuta lottando. La morte del figlio Agatino, poi quella di Salvatore. Quest’ultimo è venuto a mancare il 21 febbraio 2013, all’età di 48 anni, dopo 10 anni trascorsi in stato vegetativo, immobilizzato e incapace di comunicare se non attraverso gli occhi. Nasce proprio da questo il film “La voce negli occhi”, auto prodotto interamente dai familiari e diretto da Rosario Neri. 

Proprio 20 giorni fa circa è stata proiettata, all’Uci Cinema del centro commerciale “Centro Sicilia”, l’anteprima della pellicola che, mamma Angela, non è riuscita a vedere. 

Una donna piena di forza e coraggio che, fino alla fine, ha lottato con le unghie e con i denti per il figlio Salvatore. Lo stesso destino crudele, che tutto dà e poi toglie, ha perseguitato la signora Angela costringendola al coma. 

Adesso, lontana da questo mondo, mamma Angela è passata a miglior vita e chissà se non abbia già riabbracciato i suoi figli. 

La redazione di NewSicilia.it, con caloroso cordoglio, si stringe intorno al dolore del figlio Pietro e di tutti i familiari. 

Che mamma Angela possa aiutarvi a superare il dolore che, in questo momento, vi regna nel cuore. 

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA