Truffa

Si spacciava per produttore di film hard e ingannava aspiranti attori, arrestato 40enne

set-di-un-film-porno-8-581648
23 nov 2016 - 12:44

CATANIA - Un uomo di 40 anni residente nella provincia di Catania si fingeva produttore di film porno e proponeva finti ruoli ad aspiranti attori con casting a Palermo, Torino e Milano.

L’uomo truffava i candidati facendogli firmare una falsa assicurazione antinfortunistica da 120 euro. Con questa piccola somma gli veniva fatto credere che avrebbero avuto la parte e il ruolo promessi.

Il sedicente produttore è stato arrestato per truffa.

Tutto è iniziato da una causa di separazione tra coniugi nella quale il marito accusava la moglie di averlo beccato con una spy-app scaricata sul telefono della figlia, per controllarlo. Ma in realtà era proprio il truffatore che in casa nascondeva un drone.

Nel curriculum del truffatore ci sono anche altre attività illecite, quella di rappresentante di aspirapolveri, grazie alla quale aveva accumulato circa 15.000 euro, e quella di mediatore di rilascio patenti mai inoltrate alla motorizzazione.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA