Rissa

Si presenta in casa del cognato insieme al nipote e al genero e lo aggredisce a bastonate

rissa
21 ago 2016 - 11:38

PALERMO - La Polizia di Stato ha tratto in arresto S.S. 52enne, S.R. 31enne, S.G. 42enne, palermitani, e L.H. 21enne nato in Marocco, ritenuti responsabili del reato di rissa aggravata.

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e del Commissariato “Brancaccio”, ieri sera intorno a mezzanotte sono intervenuti in via XXVII Maggio, dove una donna ha segnalato un’aggressione ai danni di suo marito da parte di alcuni individui.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno trovato l’uomo riverso a terra dolorante, con la donna in suo soccorso.

La moglie ha riferito di aver sentito suonare al campanello e fatto entrare il cognato, S.S, il nipote, S.R, ed il compagno della propria figlia, L.H.

I tre uomini, a dire della donna, hanno intrapreso un’animata discussione con il marito, e con il trascorrere dei minuti, dalle offese verbali si è passato alle vie di fatto, infatti uno dei tre, il nipote, dopo aver tirato fuori un bastone, ha iniziato a colpire, alla testa ed al volto il marito della donna.

A causa delle bastonate, il marito è stato trasportato dal personale del 118 all’ospedale cittadino.

Gli agenti hanno scoperto poco dopo che nello stesso ospedale si erano presentate due persone, S.R e L.H, entrambi a dire del personale medico, con ferite causate, probabilmente, da arma da taglio.

Alla luce di quanto appreso, i quattro soggetti, S.S. 52enne, S.R. 31enne, S.G. 42enne, palermitani, e L.H. 21enne, sono stati portati negli uffici di polizia per gli accertamenti di rito, al termine dei quali sono stati arrestati per il reato di rissa aggravata.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA