Violenza

Si intrufola di notte nella guardia medica: 38enne aggredisce dottoressa

Foto di repertorio
Foto di repertorio
16 mag 2017 - 13:43

MESSINA - Momenti di paura alla guardia medica di Graniti, dove un uomo di 38 anni ha tentato di aggredire e violentare una dottoressa.

Secondo una prima ricostruzione, sembrerebbe che l’uomo nella notte tra domenica e lunedì si sarebbe introdotto all’interno e, non essendoci né pazienti né medici, si è scaraventato sulla vittima, palpeggiandola e tentando di baciarla.

L’ha subito bloccata e, non appena la dottoressa ha cercato di chiamare aiuto, le ha buttato il cellulare a terra e le ha tappato la bocca, bloccando inoltre anche le vie di uscita. Ci sono voluti, infatti, tre quarti d’ora prima che la donna riuscisse a liberarsi e a chiamare i carabinieri. Al loro arrivo, l’aggressore ha confessato la violenza.

L’uomo era solito andare alla guardia media per avere farmaci contro l’ansia oppure per dolori alla schiena. Proprio forti dolori alla schiena l’hanno portato quella notte allo studio, dove una volta dentro, ha afferrato la donna per un braccio, dicendo anche di essere innamorato di lei.

Sulle braccia della vittima sono ben visibili i segni dell’aggressione.

Foto di repertorio

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA