Disperazione

Si impicca in cella per farla finita: muore scafista egiziano nel carcere “Malaspina”

carcere-malaspina
1 mar 2017 - 10:17

CALTANISSETTA – Quando la vita dentro a quattro mura sembra non avere più senso e la disperazione prende il sopravvento.

 Si trovava in carcere da diverso tempo e avrebbe finito di scontare la sua pena nel 2018, ma ha deciso di togliersi la vita.

È successo nel carcere “Malaspina” di Caltanissetta: la vittima di questo folle gesto era uno scafista egiziano di 30 anni.

In preda, forse, a un momento di depressione, l’uomo ha utilizzato una vecchia corda e dopo aver creato un cappio, ha deciso di impiccarsi per farla finita.

Il suo corpo è stato trasferito all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta per ulteriori analisi.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA