Notizie dall'Italia

Si fa un selfie sui binari ma viene travolto dal treno, vittima un 13enne

shoes-1245920_960_720
9 mar 2017 - 11:27

CATANZARO – Tre ragazzi, tutti 13enni, si trovavano sui binari ferroviari della linea jonica, quando uno di loro, Leandro, è morto travolto dal treno in corsa, tra le stazioni di Montepaone e Soverato. Gli altri due compagni, che subito dopo la tragedia sono scomparsi nel nulla, erano stati dati inizialmente per morti dal macchinista del treno che era convinto di aver travolto l’intero gruppo di giovani al momento dell’impatto.

I due amici della vittima sono invece riusciti a salvarsi, scansandosi in tempo dalle rotaie, e successivamente si sono dati alla fuga. Dalle prime indagini risulta che la vittima al momento dell’impatto era intento a farsi un selfie con il cellulare, il più vicino possibile al treno in corsa. Ma purtroppo non ha fatto in tempo ad allontanarsi e quello che era iniziato come un gioco si è sfortunatamente trasformato in una tragedia.

I due amici fuggiti sono stati successivamente rintracciati e ai carabinieri avrebbero confessato la loro fuga dal luogo dell’incidente per timore delle conseguenze. Tuttavia, non sono stati in grado di spiegare come, insieme alla vittima, avessero raggiunto la zona di campagna non illuminata dove è avvenuta la tragedia.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA