Poltrone

Dopo i crolli in Sicilia si è dimesso il presidente dell’Anas Ciucci

ciucci
Pietro Ciucci
13 apr 2015 - 17:52

ROMA – Con una nota stringata sul sito dell’Anas il presidente Pietro Ciucci ha annunciato le sue dimissioni.

Come si legge nella comunicazione ufficiale l’ormai ex numero uno dell’Anas ha incontrato questa mattina il ministro Delrio “comunicandogli la sua intenzione di rimettere l’incarico di consigliere e di presidente di Anas” e la decisione è stata presa “in segno di rispetto per il nuovo Ministro al fine di favorire le più opportune decisioni in materia di governance”.

La poltrona di Ciucci vacillava da tempo. Lo scorso marzo con l’inchiesta giudiziaria che ha portato alle dimissioni del ministro Lupi vi erano state le prime avvisaglie ma a seguito del crollo del ponte sulla A19 che ha tagliato i collegamenti tra Sicilia orientale e occidentale vi è stato il colpo di grazia.

Il carico lo hanno aggiunto le parole utilizzate da Erasmo D’Angelis, coordinatore della Struttura di missione di Palazzo Chigi (#italiasicura) e uomo di fiducia di Matteo Renzi, che sono state una sentenza senza appello per il presidente Anas.

 Ciucci, 65 anni, ricopriva la carica di presidente del cda Anas dal 20 luglio del 2006.

 

Commenti

commenti

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento