Arresto

Si dà alla pazza gioia con il vino e minaccia madre e sorella: chiede soldi e chiavi dell’auto per scappare

carabinieri
8 set 2017 - 17:48

SORTINO - Nella tarda serata di ieri, i carabinieri di Augusta sono intervenuti a Sortino in casa di una donna e della madre anziana a seguito della richiesta d’aiuto arrivata al 112.

La donna palesemente agitata è riuscita in pochissimo tempo a far allontanare il fratello, Vincenzo Failla, 51enne, dalla loro abitazione che, ubriaco, ha aggredito verbalmente le due conviventi e bruscamente preteso, senza successo, la somma di 860 euro e le chiavi dell’auto di famiglia.

Vincenzo Failla (51)

Vincenzo Failla (51)

Le due, oltre a essere preoccupate per la loro incolumità, hanno chiesto ai militari di cercare il fratello che sarebbe potuto essere alla guida di qualche veicolo rendendosi pericoloso per le vie cittadine.

Avviate le ricerche, l’uomo è poi tornato autonomamente a casa, facendosi trovare dai carabinieri disteso sul letto con una tanichetta di 5 litri di vino rosso, continuando a minacciare la sorella e la madre. 

Dopo aver ottenuto tutte le informazioni del caso, il 51enne è stato arrestato per tentata estorsione ed è stato trasferito al carcere “Cavadonna” di Siracusa.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA