Protesta

Si accendono torce e candele in viale Tirreno, basta furti di rame

Luci.
20 ott 2015 - 16:32

CATANIA - Il viale Tirreno è rimasto al buio. Continuano a spegnersi, uno dopo l’altro, tutti i pali della luce, a causa dei continui furti di rame.

Innumerevoli e tutt’altro che piacevoli sono le conseguenze di questo “black out”: appena cala la notte motorini e macchine sono costrette a camminare a passo d’uomo per evitare di investire i passanti, che a loro volta sono sempre meno, impauriti dallo scendere in strada col buio.

Viale Tirreno.

Questi sono dunque i motivi che hanno spinto alcuni residenti, tra cui Erio Buceti, consigliere della quarta municipalità, a scendere in strada armati di candele, torce e telefonini per affrontare l’oscurità e per spronare Palazzo degli Elefanti a riparare il danno e ad evitare che possa ripetersi.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un pensiero su “Si accendono torce e candele in viale Tirreno, basta furti di rame

Lascia un Commento