Violenza

Sfreccia per le vie del centro, fermato dagli agenti li aggredisce selvaggiamente

Alfa_Romeo_159_-_Polizia_di_Stato_(5892107417)
30 ago 2016 - 07:52

AGRIGENTO - Correva ad alta velocità tra le vie del centro effettuando sorpassi pericolosi per se stesso e per gli altri. Fermato dagli agenti della questura di Agrigento, li ha pure selvaggiamente aggrediti. 

È accaduto la notte di domenica scorsa quando un uomo, di nazionalità tunisina, di 29 anni, è stato visto sfrecciare in via Empedocle da un residente che, allarmato dalla condotta dell’automobilista, ha chiamato il 113.

I poliziotti sono intervenuti immediatamente e hanno bloccato il tunisino, che era alla guida di una utilitaria, per sottoporlo all’alcol test. L’uomo è andato in escandescenze e per questo portato in Questura dove avrebbe danneggiato una porta degli uffici interni. Ora l’uomo dovrà rispondere del reato di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

Il tunisino dovrà rispondere anche del rifiuto di essersi sottoposto all’esame dell’etilometro che prevede una denuncia penale (Grandangolo).

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA