Dramma

Scompare settantunenne e non accende più il telefono: si teme un tragico epilogo

Genovese Giuseppe
3 feb 2017 - 13:24

SIRACUSA – Si è allontanato da casa e non vi ha più fatto ritorno, facendo completamente perdere le proprie tracce.

Si tratta di Giuseppe Genovese, un uomo di 71 anni.

La denuncia della scomparsa ai carabinieri di Priolo, è stata fatta dal figlio che ha lanciato l’allarme dopo aver atteso notizie per due giorni.

Il comportamento anomalo da parte dell’anziano, ha fatto scattare i sospetti, dato che era solito rincasare tutti i giorni.

Sono così iniziate le indagini da parte dei carabinieri di Priolo, che, solo poche settimane fa, hanno effettuato una ricerca insieme con i volontari della protezione civile, ma con esito negativo.

Gli investigatori stanno vagliando tutte le ipotesi, visti i diversi elementi che nel tempo sono riusciti a raccogliere e che rendono la vicenda non del tutto chiara, soprattutto per alcuni aspetti, come il fatto che, da quando l’anziano si è allontanato, non ha più effettuato prelievi sul suo conto corrente e non ha più utilizzato il telefono cellulare.

Insomma molti aspetti ancora da chiarire e non si escludono tragici epiloghi.

Foto sgranata come da comunicato del Comando provinciale carabinieri Siracusa 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA