Controlli

Al setaccio Modica e Scicli: lavoratori in nero, articoli contraffatti, deposito bombole non autorizzate e droga

20160514110914-20160421130637-guardia-finanza-arresti-foggia
5 set 2017 - 10:35

MODICA - La Guardia di finanza di Modica, dopo l’operazione denominata “Bed&BLACK-fast”, che ha portato all’emersione fiscale di numerose strutture ricettive abusive operanti nel settore turistico, durante un intervento in un villaggio vacanze ha scoperto ben 14 lavoratori completamente in nero, di cui 2 minorenni.

Nell’ambito dell’attività di contrasto all’abusivismo commerciale  ed alla contraffazione di articoli ed abbigliamento, profumi, cosmetici ed articoli per la casa sono stati sequestrati circa 200 articoli e denunciati alla procura della Repubblica di Ragusa 4 persone extracomunitarie.

Nell’ambito dei servizi antidroga sono stati segnalati 6 persone identificati nel corso dei controlli notturni eseguiti nei locali del lungomare di Modica e Scicli, nell’ambito dei quali si è proceduto anche alla verifica del rispetto della normativa per la vendita di bevande alcoliche a minorenni.

Infine  a Marina di Modica, è stato ritrovato e sequestrato un deposito non autorizzato di bombole Gpl, in quanto privo del certificato di prevenzione incendi e, dunque, potenzialmente pericoloso per l’incolumità pubblica. Il soggetto responsabile è stato quindi denunciato alla locale procura della Repubblica.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA