Carabinieri

Serie di rapine nelle banche di Torino: sgominata banda catanese

Ucciso perché rubava marijuana, arrestati due incensurati di Marsala
Ucciso perché rubava marijuana, arrestati due incensurati di Marsala
12 feb 2016 - 18:08

CATANIA - I Carabinieri di Torino, in collaborazione con i colleghi di Catania, hanno arrestato tre rapinatori responsabili di sei rapine ad istituti di credito di Torino e provincia.

Arrestati il 50 enne Nicola Culosi, il 30 enne Marcello Reito (entrambi di Catania) e il 47 enne Carmelo Cascino (di Grugliasco).

Nella foto Marcello Reito e Nicola Culosi

Nella foto Marcello Reito e Nicola Culosi

I colpi iniziarono nel febbraio 2014, per poi terminare nel gennaio 2015: rapinate la Banca Popolare di Novara con sedi a Torino (bottino di circa 7.400 euro) e Carmagnola (circa 115.000 euro); la Banca D’Alba (Torino, circa 31.000 euro); la Banca Regionale Europea (Collegno, circa 34.000 euro) e la Banca Sella (Torino, 6.500 euro).

Mancato invece il colpo alla Banca Carige di Torino, in quanto il responsabile ha comunicato ai rapinatori che il sistema di videosorveglianza era direttamente collegato con gli uffici della questura.

Uno dei rapinatori entrava a volto scoperto, fingendosi un cliente in cerca di finanziamento o un carabiniere impegnato in un’indagine. Arrivato dentro, gli impiegati venivano minacciati con un taglierino per aprire la bussola ai complici. Questi entravano, radunavano e sequestravano i clienti e gli impiegati in ufficio o in bagno e, mentre uno di loro minacciava con una pistola i presenti, gli altri svuotavano le casse.

Culosi, perno del gruppo operativo, e Reito (soprannominato “il piccolino”) erano i corrispondenti da Catania; Cascino invece ricopriva il ruolo di “basista” su Torino, con il compito di scegliere la banca da rapinare, prelevando e accompagnando i soci da/per l’aeroporto di Caselle e sistemandoli in alloggi sicuri.

La banda è stata smascherata grazie alle immagini delle telecamere di video sorveglianza.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA