Operazione

Sequestro e confisca da oltre 4 milioni di euro a due esponenti di Cosa Nostra nissena

DIA
16 apr 2015 - 10:31

CALTANISSETTA – La Direzione Investigativa Antimafia di Caltanissetta sta procedendo all’esecuzione di due decreti di sequestro e di confisca che riguardano due appartenenti al vertice di Cosa Nostra nissena capeggiata dal boss Giuseppe “Piddu” Madonia.

Si tratta in particolare di Nicolò Falcone, 66 anni, e Antonio Calogero Grizzanti, di 58. Complessivamenti i due provvedimenti riguardano 5 aziende agricole , 10 fabbricati, 98 terreni di 66 ettari e 6 rapporti bancari per un totale di circa 300 milioni e 500 mila euro.

Nei giorni scorsi, sempre la Dia di Caltanissetta ha eseguito inoltre il decreto di confisca disposto dal tribunale locale, nei confronti di Giuseppe Trubia, nativo di Giarre di 43 anni, “a disposizione” dell’organizzazione mafiosa gelese, con la conseguente confisca di quote, allo stesso intestate, di una società di costruzioni con sede a Gela, operante nel settore degli appalti pubblici e di un terreno, per un valore di oltre un milione di euro.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento