Indagini

Sequestrati beni per 400 mila euro a pluripregiudicato palermitano

polizia
25 ott 2016 - 07:37

PALERMO - Sequestrati un immobile, un’auto e un salone di parrucchieri per un valore complessivo di 400 mila euro.

Destinatario della misura è Angelo Sammaritano, 65 anni, già noto alle forze dell’ordine, sorvegliato speciale dal 2002 al 2012 per reati contro il patrimonio era già stato in carcere per rapina in concorso, lesioni personali, ingiuria e sequestro di persona.

Arrestato anche lo scorso marzo per furto aggravato era stato sottoposto all’obbligo di dimora a Palermo per “il concreto e attuale pericolo di reiterazione criminosa e un’allarmante disinvoltura con particolare capacità di programmazione nella commissione di reati contro il patrimonio. A ciò deve aggiungersi, per il Sammaritano, la valutazione della sua negativa personalità, tratteggiata dai numerosi precedenti specifici e per reati di tipologia eterogenea gravanti a suo carico”.

Ultimamente il tenore di vita dell’uomo era apparso sproporzionato rispetto alla sua reale capacità economica.

La polizia ha accertato che oltre all’attività commerciale, gestita dalla figlia della convivente, Sammaritano aveva comprato un appartamento in via Malaspina.

Su proposta del questore Guido Longo, la sezione Misure di Prevenzione del Tribunale ha emesso il provvedimento di sequestro.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA