Operazione

Sequestrati beni per 400 mila euro a un avvocato di Ragusa

Guardia-di-Finanza
21 lug 2015 - 12:31

RAGUSA – Beni per un valore complessivo di 400 mila euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Ragusa ad un avvocato della città, che è stato denunciato per frode fiscale.

I militari hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per equivalente emesso dal gip Andrea Reale su richiesta del sostituto procuratore Valentina Botti.

Secondo quanto accertato nel presentare le dichiarazioni modello unico per società di persone per gli anni 2011 e 2013 avrebbe omesso di indicare entrate per circa 1.800.000 euro, denaro che il legale avrebbe, dalle indagini dei militari, versato su conto corrente.

Secondo quanto accertato inoltre il professionista, rappresentante legale dello studio legale associato, nel tentativo di sfuggire alle responsabilità penali e fiscali avrebbe deliberatamente cessato l’attività professionale il 30 aprile dello scorso anno ma avrebbe continuato di fatto a svolgere la professione con una nuova partita iva e con nuovi associati.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento