Blitz

Sequestrati oltre 1.000 ricci: scatta la multa da 4.000 euro

FullSizeRender
27 mar 2015 - 12:31

FAVIGNANA – Gli agenti della Squadra Nautica della Questura di Trapani, nell’ambito di una serie di controlli finalizzati a contrastare la pesca di frodo, hanno sequestrato oltre mille esemplare di ricci di mare.

Lungo l’arcipelago delle isole Egadi, nei pressi di Favignana, i poliziotti hanno sorpreso un pescatore, con indosso l’attrezzatura da subacqueo, munito di bombola ed erogatore, mentre usciva dallo specchio d’acqua antistante la baia con una cesta piena di ricci di mare.

Gli agenti, allora, hanno deciso di estendere il controllo anche al natante, trovando all’interno della barca anche una seconda cesta piena di ricci.

È scattata quindi la multa pari a 4.000 euro e, contestualmente, sono stati posti sotto sequestro gli attrezzi usati per l’attività illegale: una bombola, un erogatore, due retini porta ricci e una maschera subacquea.

I ricci, invece, sono stati immediatamente rigettati in mare.

Foto Italpress

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento