Concime

Sequestrate tonnellate di fertilizzanti “cinesi” destinati al mercato siciliano

Fertilizzanti, agricoltura
24 feb 2016 - 10:23

CATANIA - Fertilizzanti confezionati e pronti per essere trasportati ed immessi nel mercato siciliano, ma con un marchio di produzione italiano falso. 

Per questo i carabinieri del Nas, la guardia di finanza e l’agenzia delle dogane del porto di Bari hanno disposto il sequestro di oltre 504 tonnellate di concime prodotti in Cina e destinate al mercato siciliano.

Gli oltre 20 mila sacchi da 25 chili, già pronti e sistemati in 21 containers per essere portati a destinazione, sono stati presi in esame per verificare la reale composizione del prodotto al fine di tutelare l’ambiente e la salute dei consumatori. 

L’importatore e il trasportatore sono stati denunciati.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA