Operazione

Smaltiva illegamente rifiuti speciali: squestrata impresa a Vittoria

foto di http://www.barlettanews.it/
foto di http://www.barlettanews.it/
3 mar 2016 - 10:48

VITTORIA - Venivano smaltiti rifiuti tossici senza avere l’autorizzazione. Per questo la procura di Ragusa ha sequestrato un’impresa di recupero plastica dimessa, proveniente da impianti serricoli, e un’area industriale di quaranta mila metri quadrati adoperata illegalmente come stoccaggio di fanghi e rifiuti speciali.

L’attività illecita ha fatto scattare la denuncia contro il rappresentante legale della società ed altri funzionari, accusati di reati contro l’ambiente. Gli indagati rischiano l’arresto da tre mesi ad un anno, oltre ad una sanzione che va da 2.600 a 26.000 euro. 

Inoltre, è stato richiesto l’intervento del personale specializzato dell’Arpa di Ragusa sul terreno dove si trova l’impresa per effettuare il carotaggio e i prelievi di campione che permetteranno la classificazione dei rifiuti speciali. Ulteriori controlli verranno fatti nelle falde acquifere per verificare il tasso di inquinamento.

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA