Rifiuti

Sequestrata discarica abusiva ad Acate: grave impatto ambientale

Pedara_catania_discarica_rifiuti_2
19 lug 2016 - 11:37

RAGUSA - Scoperta e sequestrata una discarica abusiva di 500 metri quadri ad Acate in Contrada Dirillo.

Dalle prime indagini emergono dati preoccupanti sul tasso di inquinamento che lo smaltimento illecito di rifiuti e la combustione di plastica e scarti di coltivazione, nel terreno sequestrato, potrebbero aver causato.

I carabinieri hanno messo in evidenza come, tali procedure illecite, provochino danni notevoli all’ambiente, poiché vengono liberate sostanze nocive, come diossine e policlorobifenili, che inquinano il suolo e le falde acquifere, mentre nell’aria vengono liberati idrocarburi.

Per tali motivi è immediatamente scattata la denuncia per quattro persone, tre vittoriesi C.S., 46enne, C.R., 21enne, C.M., minorenne, e un rumeno, C.O., 25enne, che saranno chiamati a rispondere dei reati di abbandono, combustione e smaltimento illecito di rifiuti speciali con emissioni diffuse in atmosfera di polveri.

Sono in corso ulteriori accertamenti per l’individuazione di altre sostanze inquinanti nel sottosuolo.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA