Furto

Sensuale e ammaliante: stordisce il titolare e ruba armi e proiettili

Alfa_Romeo_159_-_Polizia_di_Stato_(5892107417)
7 ott 2016 - 12:06

CALTANISSETTA – Ha usato la sua bellezza e il suo fascino per distrarre il proprietario e farlo cadere in un sonno profondo per derubarlo.

Ha dell’inusuale il crimine che si sarebbe verificato ieri sera in un’armeria: una giovane, infatti, avrebbe rubato una pistola dopo aver addormentato il titolare del negozio, F.C. di 54 anni. 

Le indagini da parte delle forze dell’ordine sono ancora in corso per cercare di fare chiarezza e ricostruire le dinamiche dell’accaduto. Secondo quanto raccontato dalla vittima, la giovane ragazza, dopo essere entrata in negozio, avrebbe cominciato a parlare con lui offrendogli anche una bevanda all’interno della quale, probabilmente, era presente del sonnifero. La vittima è infatti caduta in un sonno profondo.

Intorno alle ore 23, quando l’uomo si è risvegliato, il misfatto era stato compiuto: non c’erano più una 357 Magnum e circa un centinaio di proiettili.

L’uomo ha prontamente avvertito la polizia che, in queste ore, ha avuto accesso ai filmati del negozio e avrebbe già individuato la malvivente. 

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA