Illegalità

Sembrano dell’Adidas, ma sono contraffatte: sequestro di 5 mila scarpe a Misterbianco

13698_FOTO
1 mar 2017 - 09:57

CATANIA – Un traffico di prodotti contraffatti che gli avrebbe fruttato grosse somme di denaro è stato scoperto dagli uomini della guardia di finanza di Catania che hanno denunciato il titolare di un negozio nella zona commerciale di Misterbianco.

Per questo motivo le fiamme gialle hanno sequestrato oltre 5 mila calzature contraffatte possedute da un cittadino italiano.

Durante i controlli i finanzieri, hanno scoperto, in un seminterrato, l’ampio deposito dove era nascosta tutta la merce illegale.

Sulle scarpe di origine cinese, molto simili ai modelli dell’Adidas, la contraffazione del marchio era mascherata dall’utilizzo di un logo “ibrido”, non registrato, che attraverso l’asportazione di due parti in tessuto riproduceva fedelmente i prodotti della famosa casa di abbigliamento sportivo.

Nel negozio erano esposti i soli “campioni” delle calzature custodite nel seminterrato, in oltre 100 scatoloni, pronte per essere vendute all’ingrosso ai commercianti ambulanti della provincia etnea.

Il valore delle merci sequestrate avrebbe fruttato all’impresa un guadagno di 50 mila euro. Al termine delle operazioni, il titolare dell’attività commerciale è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Catania per il reato di commercio di prodotti con segni contraffatti.

Commenti

commenti

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA