Incidente

Sedicenne muore investito da auto in via Duca d’Aosta: la conducente, accerchiata, scappa e si costituisce in questura

ambulanza notte 5
29 ott 2016 - 10:56

CATANIA -  Prima lo stridìo delle ruote che provano a frenare, poi il tonfo sordo e violento allo stesso tempo, nel quale il 16enne, ieri sera, ha perso la vita.

È successo in via Duca d’Aosta a Catania.

Il giovane (E.R.) era a bordo di un Honda SH 300 ED è stato investito da un’auto guidata da una donna di 70 anni, la quale non avrebbe fatto in tempo a fermarsi.

Subito dopo l’impatto mortale, pare che la conducente si sia dileguata, molto probabilmente per paura a causa delle minacce e dell’accerchiamento dei passanti, e si sia allontanata dal luogo dell’incidente per costituirsi subito dopo in questura.

Secondo le prime ricostruzioni una Fiat Punto, guidata da una donna sulla settantina, si sarebbe scontrata con uno scooter Honda SH 300 condotto da un sedicenne. A bordo dello scooter si trovava anche un altro ragazzo di sedici anni.

Il ragazzo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Vittorio Emanuele di Catania, ma non c’è stato nulla da fare ed è morto poco dopo.

Sono ancora in corso accertamenti riguardo la dinamica dell’incidente ed eventuali moventi.

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Ferdinando

    a 16 anni non poteva neppure guidare quel mezzo….