Scasso

Scopre i ladri in ufficio e lancia l’allarme, loro tentano la fuga

Carabinieri 12 settembre
12 set 2017 - 11:07

MESSINA - Domenica mattina i carabinieri di Messina hanno arrestato in flagrante per “tentato furto aggravato in concorso” all’interno dello studio di un commercialista, i due pregiudicati catanesi Barnaba Pulvirenti, 65 anni, e Giuseppe Grasso, 53 anni (in basso da sinistra a destra).

Intorno alle ore 11 di domenica mattina, un commercialista 60enne della zona, ha sorpreso nel proprio ufficio i due ladri in azione “armati” di arnesi per lo scasso. L’uomo ha subito chiamato i carabinieri, che hanno inviato sul posto due pattuglie, impegnate in un servizio esterno di controllo del territorio.

I militari sono subito arrivati sul posto e hanno sorpreso i due malviventi mentre cercavano di rubare quante più cose possibile. Inutile il tentativo di fuga. I ladri sono stati raggiunti e bloccati dai militari, che hanno fatto scattare le manette ai loro polsi.

I carabinieri hanno perquisito i due e hanno trovato gli attrezzi che stavano utilizzando per lo scasso, di cui avevano tentato di disfarsi durante il tentativo di fuga.

Gli arrestati sono stati rinchiusi delle camere di sicurezza, in attesa del tiro direttissimo, in cui il giudice ha convalidato l’arresto.

PulvirentiGrasso

Barnaba Pulvirenti, 65 anni, e Giuseppe Grasso, 53 anni

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA