Protesta

Sciopero nazionale lavoratori Federdistribuzione

Sciopero
7 nov 2015 - 11:39

CATANIA - Lo sciopero a carattere nazionale, in contemporanea in tutta Italia, per la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori di Federdistribuzione, della distribuzione cooperativa e di Confesercenti, ha coinvolto quest’oggi anche i lavoratori catanesi.

Gli impiegati hanno deciso di scioperare per l’intero turno di lavoro protestando con un sit in di fronte l’ingresso di Città Mercato – Auchan a San Giuseppe La Rena 67 dalle ore 9,00 sino alle ore 14,00 circa.

Raggiunto telefonicamente Giuseppe Grillo della Filcams, ci ha spiegato come il “motivo principale dello sciopero non è fondamentalmente il salario ma tutto ciò che sta dietro come gli scarti d’anzianità, la ripartizione sulla tredicesima e quattordicesima nei dodici mesi e tanto altro. Vogliono fare il contratto a spese dei lavoratori ma quest’ultimo non dobbiamo pagarlo noi ma loro che guadagnano”.

Dopo il sit in di stamani c’è già in programma un’altra giornata nazionale di sciopero unitario per il 19 dicembre.

La segreteria generale della Filcams Cgil, Maria Grazia Gabrielli, ha affermato che “lo sciopero proclamato è una scelta importante e ineludibile dopo 22 mesi in cui gli incontri e le trattative non hanno prodotto le condizioni minime per arrivare a definire i rinnovi contrattuali”.

Grillo ha così concluso: “Questo è un disastro già annunciato soprattutto per il nostro territorio catanese che è pieno di centri commerciali”.

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento