Vergogna

Sciacca, agenti Polstrada in braghe di tela

polizia 3 311014
31 ott 2014 - 18:52

SCIACCAGli uomini della Polizia Stradale di Sciacca sono rimasti in braghe di tela. È questa la durissima denuncia che viene oggi dal sindacato Lavoratori di Polizia della CGIL di Agrigento. In una nota, il segretario provinciale della SIPL, Salvo Grech, parla di «condizioni umilianti» riscontrate durante un sopralluogo nel distaccamento saccense della Polstrada.

polizia

«Un giovane collega – scrive Grech – indossava un paio di pantaloni da motociclista invernali, l’unico di cui dispone da tre anni a questa parte». Pantaloni ormai sgualciti, infeltriti e scoloriti, che il sindacato si dice pronto ad utilizzare come una sorta di bandiera, in una eventuale manifestazione di protesta, per far comprendere le condizioni di lavoro degli agenti: «Al freddo e sotto le piogge d’inverno e a temperature torride in estate, sempre sulle pericolose strade, ben poco degne di tale nome, della nostra provincia».

polizia 2

Una situazione da «terzo mondo», prosegue la nota della SILP CGIL, che accomuna tutti i distaccamenti della provincia di Agrigento. «Non auguriamo a nessuno il disagio di lavorare alle temperature ormai africane con indumenti invernali, sgualciti dalla eccessiva usura e dai frequentissimi lavaggi, che dovrebbero poi proteggere dal freddo e dalle intemperie invernali. A questo gioco al massacro non ci stiamo e chiediamo una vestizione completa ed adeguata» conclude Salvo Grech. Il quale, in caso contrario, non esclude l’ipotesi di una manifestazione di piazza.

Santi Sabella

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento