Sentenza

Scarcerato e posto ai domiciliari: nuova sentenza per Marco il danese

santapaola udienza rinvio
4 nov 2016 - 12:37

CATANIA - Senzatetto danese noto a Catania per la sua fattoria itinerante, Marco Enzo Lalicata, che era stato accusato di lesioni e violenza sessuale, è stato scarcerato e si trova ora agli arresti domiciliari.

Dopo l’udienza che si è tenuta ieri mattina, il tribunale del riesame di Catania ha deciso di adottare questo provvedimento. Inoltre, l’avvocato del senzatetto, Paolo Sapuppo, ha chiesto che fossero accertate le condizioni psichiche del suo assistito. Infatti, sarà portato in un centro dell’Asl per essere sottoposto al trattamento sanitario riservato ai detenuti affetti da malattia mentali.

Cadute le accuse relative allo spaccio di marijuana, l’uomo rimane però accusato di lesioni e violenza sessuale. Lo stesso Marco ha confessato di aver causato lesioni alla sua ex compagna, ma ha negato di averla violentata. Anzi, ha dichiarato che la moglie avrebbe voluto riallacciare i rapporti dopo che lui invece aveva chiuso definitivamente la storia.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA