Criminalità

Scaglia una bottiglia di vetro contro i carabinieri, 20enne finisce ai domiciliari

bottiglia
14 mar 2017 - 12:37

AGRIGENTO - Litigava con alcune persone minacciandole con una bottiglia di vetro, ma quando sono arrivati i carabinieri anziché darsi “una calmata” l’ha scagliata contro uno di loro ed è scappato.

Questo è quanto accaduto ieri al viale della Vittoria, ad Agrigento, dove Kais Dhiaf, 20 anni, autore del brutto gesto, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Nella zona era stata segnalata un violentissima rissa tra ragazzi. Una volta ricevuta la segnalazione i carabinieri sono immediatamente intervenuti, ma ciò non ha calmato affatto il giovane che all’arrivo dei militari ha scagliato la bottiglia con la quale minacciava i “rivali”, contro un carabiniere. 

Ma malgrado il tentativo di fuga i militari sono comunque riusciti a immobilizzarlo e ammanettarlo, Dopo le consuete formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA