Finanziamenti

Sbloccati fondi per ristrutturazione dell’ex monastero delle Benedettine di Paternò

ex monastero progetto
19 ago 2015 - 18:16

PETERNÓ –  Finalmente è arrivata un’ottima notizia per il Comune di Paterò: sono stati sbloccati finanziamenti per 700.000 euro che verranno destinati per la ristrutturazione dell’ex monastero delle Benedettine. 

I fondi arrivano dal Piano d’Azione e Coesione della Regione Sicilia, al quale aveva partecipato anche il Comune di Paternò con la presentazione del progetto esecutivo per l’ex monastero, che ospita il Piccolo Teatro e la Biblioteca Comunale G.B. Nicolosi.  

Sull’argomento si è espresso anche il sindaco Mauro Mangano: “La nostra idea è quella di trasformare l’ex monastero delle Benedettine in un’area di produzione e fruizione culturale, rendendo nuovamente agibili i locali dell’ex scuola media, che potrebbero trasformarsi in alloggi per gli artisti che vorranno fermarsi nella nostra città. In questo modo potremo utilizzare e valorizzare al meglio un bene culturale di grande pregio, con ricadute positive per tutto il centro storico”.

Il progetto prevede la messa in sicurezza e ristrutturazione dell’ala dell’edificio che si affaccia su via Monastero, cioè dei locali che ospitavano le aule dell’ex scuola media Giovanni XXIII. L’Amministrazione Comunale si era già occupata di alcuni interventi sul complesso, sulla parte occupata dal Piccolo Teatro, dove sono stati effettuati dei lavori di messa in sicurezza del tetto. 

 

Commenti

commenti

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento