Immigrazione

Sbarchi in Sicilia, arrestati tre presunti scafisti a Pozzallo

Sbarchi di clandestini e nuova tragedia in mare: arrestate 4 persone
29 giu 2016 - 10:06

POZZALLO - Due nigeriani e un gambiano sono stati arrestati dalla polizia a Pozzallo, in quanto ritenuti responsabili dello sbarco di ieri di 375 persone, tra cui 44 donne e 40 minori non accompagnati.

I migranti erano partiti dalla Libia a bordo di quattro gommoni. Proseguono le indagini per identificare gli altri scafisti. Le testimonianze anche in questo caso sono state fondamentali per individuare gli accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

La Polizia Scientifica dopo l’identificazione mediante il rilevamento delle impronte digitali, ha segnalato alla Squadra Mobile di Ragusa che uno dei migranti aveva già tentato l’ingresso in Italia pochi mesi fa e per questo era stato espulso.

A seguito delle indagini, il cittadino nigeriano è stato tratto in arresto. Salgono a 81 quelli fermati nel 2016, di cui 19 minori. La Polizia di Stato ha già identificato e trasferito 250 migranti.

Nel 2016 nell’hotspot di Pozzallo hanno fatto ingresso 8.540 migranti in 23 sbarchi.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA