Arresto

Sbarchi 26 e 28 ottobre: fermati 4 scafisti

Sbarchi di clandestini e nuova tragedia in mare: arrestate 4 persone
2 nov 2016 - 14:20

CATANIA - La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Catania, sotto il coordinamento della Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, hanno arrestato 4 soggetti gravemente indiziati del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina in relazione agli sbarchi di mercoledì 26 ottobre (694 migranti e 9 salme) e di venerdì 28 ottobre (292 migranti e 20 salme). I migranti sono partiti dalle coste africane e sono giunti presso il Porto di Catania a bordo della nave militare spagnola “NAVARRA” e della nave “Vos Hestia” di “Save The Children”.

Le indagini hanno consentito di acquisire significativi elementi indiziari necessari all’adozione del provvedimento di fermo nei confronti di 3 cittadini di nazionalità gambiana ed 1 di nazionalità senegalese.

In particolare, relativamente allo sbarco del 26 ottobre, sono stati individuati i tre conducenti di un gommone con a bordo 140 migranti e 9 salme: Lamin Demba, 22 anni , Omar Sall, di 20, e Sellou Jallow, 18 anni. Mentre, in relazione allo sbarco del 28 ottobre, è stato identificato il conducente di un gommone, Faye Abdou Wahab, 24 anni, con a bordo 124 migranti ed una salma, natanti entrambi soccorsi in acque internazionali.

Espletate le formalità di rito, tutti i fermati sono stati rinchiusi nel carcere di “Piazza Lanza” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA