Immigrazione

Sbarcati in 814 a Messina: tratte in salvo anche otto donne incinte

3 set 2016 - 11:28

MESSINA - Prosegue l’ondata di sbarchi al porto di Messina. Oltre 800 migranti sono sbarcati questa mattina alla banchina Marconi a bordo della nave Bersagliere della Marina Militare. Per la maggioranza di tratta di eritrei ma provengono anche da altri paesi dell’Africa subsahariana.

Numerose le donne, tra queste otto sono incinte, tra le prime a scendere dalla nave per essere assistite dal personale medico dell’Asp, Croce rossa ed altri enti assistenziali che insieme alle associazioni umanitarie si occupano di accogliere i migranti ad ogni sbarco.

Il gruppo giunto a Messina, complessivamente 814 migranti, proviene dai vari salvataggi effettuati lungo il Canale di Sicilia dove nei giorni scorsi sono stati soccorsi diversi barconi in difficoltà. I migranti, come spesso accade, una volta identificati saranno trasferiti presso i centri di accoglienza cittadini e di altre regioni del nord Italia.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA