Multa

Sanzione di dieci milioni per il Comune di Comiso

500 euro
27 set 2014 - 16:19

COMISO - Nell’ormai lontano 2000 tramite il governo D’alema l’ex sindaco Digiacomo aveva acquisito le aree esterne dell’ex base Nato non tenendo conto che le stesse fossero di proprietà dell’Aeronautica Militare. Quando furono reclamate l’amministrazione comunale non si presentò in giudizio e fu condannata in contumacia.

In quegli anni si auspicava la realizzazione di un aeroporto che avrebbe aumentato le entrate nelle casse del Comune, grazie agli investitori esteri, inoltre avrebbe contribuito alla formazione di numerosissimi posti di lavoro per i cittadini di Comiso. Adesso tuttavia il comune si ritrova a dover pagare una multa più che salata e una struttura in decadenza.

Dopo quasi quindici anni l’Aeronautica Militare ha vinto il giudizio e il Comune di Comiso è stato sanzionato per quasi dieci milioni di euro che graveranno sulla testa dei cittadini. L’attuale sindaco Filippo Spataro ha assunto un Legale di fiducia e, sottolineando che si tratta dell’inerzia della precedente amministrazione che ha rinunziato al diritto alla difesa durante un regolare processo, si mostra fiducioso nei confronti dell’appello che seguirà.

 

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento