Rapina

Santa Venerina: fanno esplodere ufficio postale ma la cassaforte rimane integra

posta santa venerina
7 set 2017 - 15:59

SANTA VENERINA - Paura nella notte a Santa Venerina dove, verso le 3 del mattino, una violentissima esplosione ha svegliato un quartiere. 

Dei malviventi, pare fossero 3, tutti col volto coperto, come hanno rivelato poi le telecamere, hanno cercato di rapinare l’ufficio postale di via Martoglio, facendo esplodere il postamat, ma senza ottenere alcun risultato: la cassaforte è rimasta intatta.

L’esplosione è avvenuta con l’utilizzo di gas acetilene; il boato è stato tremendo (e anche pericolosissimo, considerato che nella stessa palazzina vive una donna cardiopatica, che fortunatamente non ha avuto conseguenze).

I danni sono stati enormi: gli arredi sono andati distrutti, il controsoffitto è crollato e le vetrate sono andate distrutte e per questo l’ufficio dovrà restare chiuso per parecchio tempo.

I malviventi si sono dati alla fuga, pare in direzione Zafferana, e adesso i carabinieri dovranno avviare tutte le indagini del caso.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA