Natura

Salvata volpoca ferita da colpo di fucile: “Tuteliamo le specie a rischio”

Liberazione Volpoca
27 gen 2016 - 17:34

ENNA - Dopo alcuni giorni di cura è stata rilasciata nella Riserva Naturale Speciale del lago di Pergusa.

Si tratta di una bellissima volpoca, trovata ferita e medicata nel Centro di Recupero dai volontari della LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli). L’anatra, dalle dimensioni simili a quelle di un’oca, ha un piumaggio bianco e nero con il capo e il collo color verde.

Salvare una volpoca ha una grande importanza perché è una specie a rischio, come spiegato da Rosa Termine, biologa dell’università Kore di Enna e una delle persone che la hanno curata e liberata: “È una specie che è inserita nella lista rossa della IUCN e a Pergusa la troviamo solo in inverno. Si tratta di un animale tutelato sia a livello nazionale (legge 157/1992) che a quello europeo (convenzioni di Berna e Bonn)”.

Oggi sono numerose le specie in via di estinzione e che fino a qualche anno fa erano considerate comuni. Ancor di più, quindi, bisogna rispettare la natura.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA