Furto

Saccheggiano “La residenza del cavaliere ricco”, uno dei ladri è il nipote del proprietario

Ristorante
21 mar 2017 - 12:40

ACI CASTELLO -  I carabinieri della Stazione di Aci Castello e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale hanno arrestato in flagranza un 42enne di Catania e un 37enne di Aci Catena e un 25enne di San Gregorio, ritenuti responsabili di tentato furto aggravato in concorso ai danni dell’ormai dismesso ristorante “La Residenza del Cavaliere Ricco” .

L’esercizio, già dichiarato fallito e affidato a due curatori, ieri pomeriggio è stato preso di mira da tre malviventi che, dopo aver forzato la porta di ingresso, sono entrati all’interno dei locali per rubare parte dell’arredo, materiale edile e degli agrumi coltivati all’interno.

Una telefonata di un cittadino al 112 ha dato l’allarme e sono subito intervenute due pattuglie che hanno immediatamente bloccato ed ammanettato i tre ladri.

La refurtiva è stata restituita ai curatori fallimentari mentre gli arrestati, in attesa del giudizio per direttissima, sono stati trattenuti in camera di sicurezza.

Uno degli arrestati è il nipote del proprietario.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA