Aeroporto

Ryanair: decolla l’operativo invernale. Da Catania 5 nuove rotte

20161102_da_sin_nico_torrisi_giuseppe_belladone_enzo_bianco_
2 nov 2016 - 19:13

CATANIA – Ryanair, la compagnia area n.1 in Italia, ha celebrato oggi, 2 novembre, l’inizio dell’operativo invernale da Catania che include 5 nuove rotte per Berlino, Malta, Milano Malpensa, Perugia e Trieste; un nuovo collegamento invernale per Pisa; voli aggiuntivi per Eindhoven e 13 rotte in totale, oltre all’inserimento di 1 nuovo aeromobile (un investimento da 100 milioni di dollari USA) presso l’aeroporto di Catania.

Queste nuove introduzioni e aggiunte, permetteranno di trasportare 2,6 milioni di passeggeri all’anno e di creare 2.000* posti di lavoro nell’Aeroporto di Catania, in considerazione di una crescita delle operazioni di Ryanair del 56%.

L’operativo invernale da Catania di Ryanair offrirà:

  • 3 aeromobili nella base catanese (1 aeromobile aggiuntivo nella base)
  • 5 nuove rotte: Berlino (2 voli a settimana), Malta (giornaliero), Milano Malpensa (4 giornalieri), Perugia (3 voli a settimana) e Trieste (3 voli a settimana)
  • 1 nuovo collegamento invernale per Pisa (2 voli giornalieri)
  • ulteriori voli per Eindhoven (da 2 a 3 voli a settimana)
  • 13 rotte in totale
  • 2,6 milioni di clienti p.a. (+56%)
  • 2.000* posti di lavoro in loco

Giuseppe Belladone, Sales and Marketing Executive Ryanair per l’Italia ha affermato: “Per celebrare l’inizio dell’operativo invernale da Catania e le nuove rotte per Berlino, Malta, Milano Malpensa, Perugia e Trieste, stiamo mettendo in vendita i posti con tariffe a partire da € 9,99 per viaggi a gennaio e febbraio, e disponibili fino alla mezzanotte di martedì 8 novembre. Invitiamo i nostri passeggeri a collegarsi al sito www.ryanair.com per approfittare di questa incredibile tariffa prima che sia completamente esaurita”.

Nico Torrisi, Amministratore Delegato Sac – Società Aeroporto Catania ha dichiarato: “Con l’inizio del nuovo operativo invernale di Ryanair da Catania aumenta in maniera sensibile l’offerta, sia interna che internazionale, del nostro scalo. Sono a questo punto 13 le rotte del vettore irlandese da e per Fontanarossa, per una stima di circa 2,6 milioni di passeggeri l’anno. La crescita del 56% circa delle operazioni di Ryanair a Catania va di pari passo con lo sviluppo del nostro scalo, sul quale stiamo lavorando senza sosta, consapevoli di come esso coincida con lo sviluppo complessivo dell’economia della Sicilia orientale. Ovviamente, non posso non ringraziare di cuore i vertici della compagnia per la fiducia accordata al nostro territorio, che sono certo risponderà con entusiasmo, approfittando delle opportunità offerte dalle nuove destinazioni».

Piervittorio Farabbi, Direttore Sase (Aeroporto Perugia) ha commentato: “Siamo molto felici per il positivo riscontro che stanno avendo i nuovi voli da/per Catania, che permettono di rinforzare i già importanti rapporti in essere tra i due territori, legati soprattutto a business, turismo ed Università. Siamo certi che la rotta potrà garantire oltre 45.000 passeggeri annui, consentendo di avvicinare ulteriormente l’Umbria alla Sicilia”.

Enzo Bianco, sindaco di Catania, presente alla manifestazione, ha dichiarato: “Il crescente interesse di Ryanair per lo scalo etneo dimostra oltre ogni dubbio il grande appeal che hanno Catania e la Sicilia orientale, sia per le ovvie ragioni turistiche che per le opportunità di business di un territorio in espansione. Il Distretto della Sicilia del Sud Est è il motore economico della nostra regione e l’aeroporto di Catania dà sicuramente il suo forte contributo. Di certo le nuove rotte della compagnia irlandese ora operative rafforzeranno il quadro già ben positivo dello scalo”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA