Estate

Più “rotondi” al rientro dalle vacanze? 5 consigli per tornare in forma

tornare in forma 2
17 ago 2016 - 06:29

CATANIA - L’estate sta finendo e con essa anche le ferie volgono inesorabilmente al termine… lasciando del proprio passaggio, oltre ad alcuni bei ricordi e alla tintarella, anche qualche chilo in più.

Si sa, è una regola di quelle a cui, nonostante i migliori propositi, risulta impossibile sottrarsi… anche per i più attenti alla linea: al rientro dal mare la bilancia vi dirà che siete ingrassati.

E se Sewan Serasinghe, l’atleta australiano eliminato nei quarti di finale di Badminton alle Olimpiadi di Rio, si consola facendo uno strappo alle sue ferree abitudini alimentari e dandoci dentro coi cheeseburger, i “comuni mortali” sanno che a quel tipo di cibo è meglio preferire tanta frutta per tornare a indossare i vecchi jeans.

Ma il punto di domanda più importante è sempre quello. Come fare a rimettersi in forma in fretta e, soprattutto, senza particolari sforzi? E sì, perché se al trauma da “fine vacanza” ci si aggiungono pure i piatti scarni e poco conditi, non c’è proprio limite alla tristezza.

Ecco, quindi, per voi 5 semplici consigli da seguire per tornare in forma senza ansia e con facilità:

  1. Bevete molta acqua. Le persone spesso confondono la sete con la fame. Quindi, la prossima volta che sentite un certo languorino bevete un po’ d’acqua. Bere aiuta anche a sentirvi più pieni. Alcuni esperti consigliano di bere acqua o tè freddo poco prima di mangiare per consumare meno cibo.
  2. Fissate obiettivi raggiungibili. Nessuno è mai dimagrito di 20 chili in 5 giorni, e neppure voi lo farete. Per mantenere la perdita di peso è bene perdere un chilo alla settimana, al massimo. Se il vostro dimagrimento sarà più veloce sarà perché vi state sgonfiando e state eliminando i liquidi. Un dimagrimento più graduale sarà anche più duraturo. 
  3. Strappi alla regola. Qualche volta fate uno strappo alla vostra dieta. Se vi concederete due pasti liberi alla settimana vi sentirete meno costretti e più sereni, senza compromettere la vostra dieta.
  4. Contate fino a 10. Molti studi dicono che in media un attacco di fame dura circa 10 minuti. Quindi, prima di cedere alla gola, datevi un “time out” di 10 minuti.
  5. Mangiate più spesso. Poco, ma spesso. È la ricetta del successo se volete dimagrire. Cinque volte al giorno è la frequenza ideale. In questo modo, l’appetito verrà saziato, senza ingrassare.

E adesso che sapete non resta che augurarvi buon dimagrimento!

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA