Evento

Roberto Rinaldini, “Il più grande pasticciere” ospite a Modica

Rinaldini
12 mag 2016 - 16:18

MODICA - Ospite dei locali di Gerratana s.r.l., Roberto Rinaldini, volto noto de “Il più grande pasticciere” (programma targato Rai 2) e vincitore al “Mondial des artes sucres” di Parigi, ha incontrato un numeroso pubblico nell’unica tappa del suo tour in Sicilia.

L’evento, inserito nel calendario delle attività di formazione dedicate al Food&Beverage e promosso dal Lab 7.0 di Gerratana s.r.l., proseguirà anche il 16 e il 17 maggio (alle ore 15), con un corso professionale Gluten Free tenuto dallo chef formatore della Federazione Italiana Cuochi, Enrico Bricarello.

Rinaldi

“La pasticceria e la gelateria sono scienze esatte”: queste le parole di Roberto Rinaldini, il “gigante buono” della pasticceria italiana che ha raccontato degli “ingredienti” principali per arrivare in alto in questo duro, ma altrettanto, bello, lavoro.

“Non sono qui per insegnarvi niente. Siamo tutti pasticcieri e gelatieri. Senza voler fare paragoni, i panettieri e i pasticcieri sono tra i lavori più duri che ci sono; il nostro lavoro di artigiani non ha prezzo. Abito a pochi passi dal mare, ma ci vado solo ad accompagnare i miei figli”.

Di importantissimo valore sono anche i prodotti che vengono scelti che devono essere di altissima qualità: “Pistacchio, nocciola, marroni, mandorle italiane sono tra le migliori al mondo. Il mondo sta cambiando e bisogna rivolgersi a un pubblico sempre più attento alla qualità e all’eccellenza”.

Del resto, basta vederlo all’opera per capire quanta concentrazione, passione e fatica ci siano dietro le sue straordinarie creazioni.

Tante le sue specialità, come il “cappuccino caramellato” (con bacio di dama al caffè, gelato al caffè, gelato al caramello salato e pasta al caramello mou al profumo di vaniglia) o il “dessert Montebianco” (meringa, gelato al fior di latte, gelato ai marroni canditi, pasta montata alla vaniglia).

O ancora come la “Torta emozioni di Sicilia” (bacio di dama al pistacchio e sale, gelato alla cassata siciliana, coulis di frutta, gelato al pistacchio, glassa fragola e lampone) e la “Torta sensazioni d’Italia” (bacio di dama alla nocciola e limone, semifreddo al profumo di vaniglia del Madagascar, gelato alla nocciola, sorbetto al mandarino e glassa all’arancio), già vincitrice del premio degustazione World Pastry Team Championship Nashville 2008.

Tra una preparazione e l’altra, Rinaldini ha dato utili consigli e suggerimenti pratici, ma ha parlato anche della sua esperienza televisiva e dei suoi “compagni di viaggio”: “Caterina Balivo? Forte, simpatica e molto energica”.

Per il noto pasticciere ci sarà un ritorno nel piccolo schermo, come da lui stesso anticipato: “A breve registreremo un nuovo format sulla gelateria e che presenteremo in giro per l’Italia”.

Al termine dell’incontro il pluripremiato pasticciere non si è sottratto al rito degli autografi, ai selfie e alle foto col pubblico.

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA