Tragedia sfiorata

Rissa al mercatino di Natale: rabbia e disperazione tra gli ambulanti in crisi

mercatini-di-natale-2
22 dic 2016 - 12:55

PALERMO – Nel mercatino di Natale di via Magliocco è scoppiata una lite tra ambulanti che esponevano oggetti di artigianato e prodotti tipici della cucina siciliana.

Nel corso della rissa, uno dei due uomini ha preso un grosso coltello, forse un machete, e ha inseguito un altro uomo per le vie del centro.

A chiamare la polizia sono stati alcuni testimoni e qualche vigilante che si trovavano sul posto.

Le forze dell’ordine stanno ancora cercando di chiarire cosa è successo e provare ad identificare l’uomo che ha cercato di colpire il secondo ambulante con il grosso coltello.

Anche il sindaco Leoluca Orlando ha passeggiato per le vie del mercatino per lo scambio di auguri natalizi con gli operatori degli stand, ma quest’anno a Palermo manca del tutto quell’atmosfera solidale che in passato ha invece caratterizzato la città e, più che amore e amicizia, predominano nella vita di tanti cittadini sentimenti di rabbia, disperazione e frustrazione dovute alla mancanza di certezze economiche.

Le risse sono diventate, purtroppo, una costante: intere famiglie si reggono ormai su equilibri molto precari e, in questi casi, anche una lite futile può velocemente trasformarsi in tragedia.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento