Dramma

Rissa finisce in sparatoria, panico tra la gente: uomo rimane ferito

carabinieri
15 ott 2016 - 08:39

TRAPANI - Un diverbio che si scatena prima in una mega rissa, poi in una sparatoria, che ha visto coinvolto un uomo.

Tutto è successo verso le ore 19,30 di ieri nel quartiere Sant’Alberto di Trapani, quando è cominciato un leggero diverbio tra un ristretto gruppo di persone. Le urla, però, hanno attirato l’attenzione di numerosi abitanti del quartiere. Alcuni si sono riversati in strada e sono stati travolti dal “ciclone”. Schiamazzi sempre più grandi sono sfociati nella violenza. Infine, qualcuno, ha impugnato un fucile, sparando. Terrore nella zona, anche perché Salvatore Cirrincione, 42 anni, è rimasto ferito. Fortunatamente però, non è in pericolo di vita.

A evitare il peggio è stato l’intervento dei carabinieri, che hanno costretto molti alla fuga e sono riusciti a riportare la calma. Ancora da capire le ragioni della rissa e da individuare chi ha impugnato l’arma da fuoco.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA