Tempestività

Rischia di morire soffocato, lo salvano i carabinieri

Carabinieri volante
2 set 2015 - 18:42

BRONTE - Gli è rimasto qualcosa alla gola e ha rischiato di morire per soffocamento, ma è riuscito a salvarsi grazie all’intervento dei carabinieri.

È successo ieri notte, quando un uomo di 53 anni è entrato in cucina per mangiare qualcosa. Improvvisamente, però, ha sentito un nodo alla gola e ha cominciato ad avere difficoltà a deglutire e respirare. Il rumore creato ha richiamato l’attenzione della convivente, che, impaurita, ha chiamato sia i sanitari che i carabinieri. Questi ultimi sono giunti per primi sul posto: avendo notato che la situazione poteva avere conseguenze molto gravi, hanno cercato in tutti i modi di aiutare la vittima. Così, dopo avergli fatto rigettare tutto, sono riusciti a salvargli la vita. 

Dopo l’arrivo dell’ambulanza, l’uomo è stato trasportato al pronto soccorso per alcuni accertamenti.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento